Author: Massimo Usai

  • Happy New Year, bella gente.

    Happy New Year, bella gente.

    What might happen next? The new year began several hours ago. I want to be able to focus on reading. Just read more. I have a few books to finish, and a few to begin. But I’m afraid I can’t. But I wouldn’t mind doing it. In particular, I would like to conclude Lamb by […]

  • Buon Anno, bella gente.

    Buon Anno, bella gente.

    Cosa potrebbe succede ora? Il nuovo anno è cominciato giusto da poche ore.  Vorrei avere la forza di riuscire a concentrami nel leggere. Nel leggere di più. Ho alcuni libri da finire ed alcuni da iniziare. Ma non riesco a farlo ora. Ma vorrei farlo. In particolare, voglio finire di leggere Lamb di Christopher Moore. […]

  • LE SETTE LETTERE DELLO SCARABEO DI CUI AVEVO BISOGNO

    LE SETTE LETTERE DELLO SCARABEO DI CUI AVEVO BISOGNO

    Mi sono guardato attorno. Non avevo idea del dove mi trovassi. Voglio dire, avevo capito che era l’atrio di una stazione, ma non avevo idea del perché’ mi trovassi seduto su una panca a guardare il tabellone dei treni in partenza in lingua, credo, ungherese. A pensarci bene, mi pare di ricordare che dovevo andare […]

  • The seven letters of the scrabble you needed

    The seven letters of the scrabble you needed

    I watched around me. I didn’t realize where I was. I mean, I understood it was the entrance hall of a station, but I had no idea why I was sitting on a bench looking at the board of trains departing in Hungarian, I think. Come to think of it, I seem to remember that […]

  • Per questo canto una canzone triste, triste, triste….

    Per questo canto una canzone triste, triste, triste….

    Credo che la prima volta che ho iniziato ad apprezzare canzoni malinconiche, avrò avuto meno di 15 anni. Canzoni melanconiche, che strappano il cuore, ma anche tristi in senso generale, sono spesso di conforto ai propri sentimenti. Non importa poi, ho imparato con il tempo, se hai 12 o 70 anni, le tue capacità di […]

  • Dio e’ veramente italiano?

    Dio e’ veramente italiano?

    by Massimo Usai Ma cosa gli italiani fanno meglio oltre la pizza e il caffè del resto del continente? “Praticamente tutto”, vi risponderà qualunque Cittadino inglese o del nord Europa in genere, con almeno una cultura media.  “A man who has not been in Italy is always conscious of an inferiority, from his not having […]

  • Le infinite relazioni tra la vita reale e il mondo del rock. Morbosamente monotematici o visioni più ampie per meglio comprendere se stessi?

    Le infinite relazioni tra la vita reale e il mondo del rock. Morbosamente monotematici o visioni più ampie per meglio comprendere se stessi?

    Per comprendere veramente la musica dei grandi gruppi o artisti, dobbiamo stringere relazioni durature con le loro opere.  Questo è certamente il mio punto di vista che considero i viaggi che si compiono con i vari artisti, meglio se ascoltati nel loro tempo, il modo migliore per apprendere e comprendere il lavoro che questi ci […]

  • Studiare e’ basilare, specializzarsi e’ vitale per un lavoro gratificante.

    Studiare e’ basilare, specializzarsi e’ vitale per un lavoro gratificante.

    Quando non hai importanti specifiche tecniche nella vita, è difficile trovare un lavoro gratificante, sia sotto l’aspetto professionale che economicamente da dipendente, quindi, cosa fai? Apri un’attività autonoma, un negozio, un ristorante, dove puoi svolgere le tue piccole differenti competenze nella creazione di un’unica attività produttiva. Si, credo che sia questa l’unica vera spinta che […]

  • E’ questo il senso della vita?

    E’ questo il senso della vita?

    Alla fine del film “The Meaning of life”, dei Monty Phyton, viene aperta una lettera che contiene la risposta al senso della vita, almeno così promette. “Cerca d’essere corretto con le persone, evita di mangiare grasso, leggi un buon libro, fatti delle belle passeggiate e cerca di vivere in pace e in armonia con tutte […]

  • 2 Strade che non puoi evitare a Londra: quella dei dischi e quella dei libri. Entrambe ubicate a Soho.

    2 Strade che non puoi evitare a Londra: quella dei dischi e quella dei libri. Entrambe ubicate a Soho.

    By Massimo Usai La cosa che piu’ amavo fare a Londra era camminare senza una meta precisa, da negozio di dischi a negozio di libri. Sedermi in un bar per riposarmi e guardare gli appunti che mi ero segnato delle cose che m’interessavano. Casualmente ondulando tra una bancarella esterna al negozio e un’altra. Visitare sotterranei di […]